Cerca il tuo corso
news

Attore Narratore per il Teatro Ragazzi

Avviato
SEDE DEL CORSO
Bologna
DURATA
380 ore di cui 120 di project work
DATA DI PARTENZA
04/05/2020

Il percorso di alta formazione forma figure professionali artistiche con competenze attoriali e narrative, in grado di gestire in autonomia l’intero processo creativo individuando un testo, lavorando intorno ad esso fino a trasformarlo in una rappresentazione che sia adeguata e coerente con le caratteristiche del pubblico cui è destinato.
Il progetto sviluppa nuove competenze in grado di qualificare le produzioni delle diverse realtà regionali dedicate al “Teatro Ragazzi”, una componente essenziale del sistema teatrale dell’Emilia Romagna.

Aderiscono alla fase realizzativa del corso le seguenti imprese partner:
Accademia Perduta/Romagna Teatri
Associazione Culturale 5T

Il percorso è promosso da LEGACOOP Emilia-Romagna e patrocinato da ASSITEJ Italia.

OBIETTIVI
Il corso forma la figura dell’attore narratore, una professionalità in grado di creare e mettere in scena spettacoli pensati per il Teatro Ragazzi attraverso la sperimentazione e l’uso di linguaggi creativi. Si tratta di una figura con competenze e tecniche dei processi narrativi, sia legati al racconto che alla scrittura, un attore professionista che sia in grado di esplorare e utilizzare linguaggi e tecniche attoriali e autoriali specifiche che lo mettano quindi in condizione di essere sia interprete sia capace di costruire e trasmettere oralmente il racconto. L’attore narratore inoltre conosce il digitale e se ne avvale per trasmettere la propria narrazione, lo rende parte o anche oggetto della narrazione, lo utilizza per promuovere la sua attività attraverso le nuove modalità che si avvalgono dei social e di forme comunicative di nuova generazione.

TEMPI E LUOGHI
380 ore di formazione (260 di lezioni in aula e laboratori attrezzati e 120 di project work) che verranno realizzate nel periodo 4 maggio – 25 luglio 2020.
Le lezioni si terranno 3 giorni a settimana: lunedì, martedì e mercoledì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00.
Il calendario delle lezioni verrà consegnato durante la prima giornata di corso.
Le ore di project work verranno svolte in giornate diverse dal lunedì, martedì e mercoledì attraverso attività individuali o in piccoli gruppi (in orario personalizzato sulle esigenze del partecipante).

SEDE DEL CORSO
A partire dal 4 maggio (primo giorno di corso), fino alla durata delle restrizioni governative COVID-19, le lezioni verranno erogate in modalità online mediante videoconferenza.
Demetra Formazione (Bologna, viale Aldo Moro 16).
Dinamiche Future (Bologna, via Ranzani 7/C).
Sono previste alcune lezioni presso gli spazi scenici della Romagna gestiti da Accademia Perduta Romagna Teatri.

NUMERO DI PARTECIPANTI
12

DESTINATARI
Persone residenti o domiciliate in Emilia-Romagna, che hanno assolto l’obbligo di istruzione e il diritto-dovere all’istruzione e formazione.
Il corso è rivolto alle diverse professionalità in possesso di conoscenze e capacità attinenti all’area professionale della “Produzione artistica dello spettacolo” con particolare riferimento alle attività performative acquisite in contesti professionali o in contesti di apprendimento formali, non formali o informali. E’ richiesta anche la conoscenza di almeno una lingua straniera e il possesso di competenze informatiche di base.

CONTENUTI DEL PERCORSO
Il percorso è strutturato nei seguenti moduli:

1) Introduzione alla narrazione
Tema di una scrittura che parte dall’osservazione e dalla descrizione del visto e del vissuto in chiave narrativa e orientata all’oralità.

2) Analisi del racconto
Processi che portano dal testo scritto (fiaba, romanzo o racconto) alla narrazione orale attraverso un’analisi degli elementi topici e funzionali ad una trasposizione drammaturgica e narrativa.

3) Tempi e stili diversi della narrazione
Analisi, comprensione e sperimentazione dei diversi modi di raccontare; apprendimento degli stili narrativi, dei tempi, e delle diverse modalità, temperature espressive in relazione al narrato e al rapporto evocativo con lo spettatore.

4) Come trasferire in oralità un’immagine
Come trasformare l’immagine in parola e in espressione teatrale.

5) Il corpo e il racconto
Come acquisire una consapevolezza della relazione essenziale ed equilibrata tra espressione fisica e parlata nel racconto attraverso l’uso del corpo.

6) Incontro con la narrazione
Se narrare è produrre visioni nella mente di chi ascolta, occorre che il narratore, per primo, sia capace di “vedere”. Sono previsti incontri con alcuni tra i principali narratori del panorama nazionale.

7) Tecnologie digitali al servizio del palcoscenico
Sono previsti due diversi approfondimenti sull’uso delle tecnologie digitali: quale contributo può essere apportato dalla tecnologia allo sviluppo di un’interazione tra pubblico e interpreti; quali strategie e strumenti della comunicazione multimediale per promuovere lo spettacolo.

DOCENTI
Roberto Anglisani| Attore e narratore che cerca di rivalorizzare, soprattutto in Italia, il racconto orale. Inizia la sua formazione presso la Comuna Baires nel 1977: con questa partecipa ad alcuni festival internazionali Nel corso della sua carriera, ha lavorato con le principali compagnie italiane di teatro per ragazzi e adulti e ha partecipato a diversi Festival Internazionali di Narrazione. È stato docente presso la Scuola di Animazione Pedagogica del Comune di Milano e si occupa della formazione di giovani attori nello Studio Laboratorio dell’Attore di R. Manso a Milano.

Renata Molinari| Scrittrice, drammaturga e docente di drammaturgia. Pioniere in Italia della figura e dell’attività del dramaturg e della sua teorizzazione, assieme a Claudio Meldolesi. Al lavoro per la scena affianca una intensa attività nella formazione al teatro. Docente di Drammaturgia presso la Scuola d’Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano, realizza laboratori di drammaturgia in diversi contesti formativi e produttivi. Scrive per diverse riviste teatrali. Collaboratrice storica della Ubulibri e in particolare della redazione del Patalogo.

Andrea Lugli| Intraprende l’attività teatrale nel 1989, frequentando corsi e stage a Trieste e Ferrara. Nel 1991 è assistente alla regia di Renato Carpentieri ne Il lungo addio e L’ultima notte di Savonarola. Nel 1994 fonda la compagnia Otiumetars-Il Baule Volante, con cui opera tuttora esclusivamente nel settore del teatro-ragazzi.

Elisa Cuppini| Si forma e lavora come danzatrice con Thierry Parmentier, Tery Weikel.
Dal ’92 l’interesse per il teatro si unisce a quello per la danza e e dopo vari progetti con il Teatro Lenz Rifrazioni, avviene l’incontro con il regista Marco Baliani con cui inizia un rapporto di collaborazione come trainer di attori e interprete. Da questo momento alterna l’attività di danzatrice e attrice lavorando con Elio de Capitani, Ferdinando Bruni, Giorgio Gallione, Adriana Boriello, Teatro delle Briciole, Roberto Bacci. Oltre ad essere performer da anni svolge attività di formazione per attori e di consulenza sul movimento.

Daniela Piccari| Già a 18 anni lavora come attrice, si trasferisce in Danimarca entra a far parte del gruppo internazionale di teatro fondato da Iben Nagel Rasmussen. Dal 1995 collabora con Accademia Perduta.

Silvia Colombini| Sceneggiatrice e scrittrice (“Hotel Paura” (Editore Vallecchi);”Meglio soli che mago accompagnati” (Editore Tempi Stretti), “Il mago TV” (Editore Lisca di Pesce), ha collaborato con il regista Pupi Avati e con la regista Enza Negroni.

Giacomo Verde| Si occupa di teatro e arti visive dagli anni 70. Dagli anni 80 realizza operazioni collegate all’utilizzo creativo di tecnologia “povera”: videoarte, tecno-performances, spettacoli teatrali, installazioni, laboratori didattici. E’ l’inventore del “tele-racconto” – performance teatrale che coniuga narrazione, micro-teatro e macro ripresa in diretta – tecnica utilizzata anche per video-fondali-live in concerti, recital di poesia e spettacoli teatrali. E’ tra i primi italiani a realizzare opere di arte interattiva e net-art. Ha collaborato con diverse formazioni come autore, attore, performer, musicista, video scenografo e regista. Attualmente è docente di regia all’Accademia di Torino e del Laboratorio di Arti Digitali alla Facoltà di Lettere e Filosofia di Roma Tre.

ATTESTATO RILASCIATO
Attestato di frequenza

QUOTA D’ISCRIZIONE
Il corso, finanziato dalla Regione Emilia-Romagna e dal Fondo Sociale Europeo, è gratuito per i partecipanti.
Operazione Rif.PA 2019-11942/RER approvata con deliberazione di Giunta Regionale n 1381/2019.

COME ISCRIVERSI
Le iscrizioni devono pervenire a Demetra Formazione entro e non oltre il 15 aprile 2020.
Per iscriversi è necessario inoltrare attraverso l’apposito modulo di iscrizione presente in questa pagina (in alto a destra):
1) scheda di iscrizione compilata in ogni sua parte;
2) Curriculum Vitae e Documento di identità.

MODALITÀ DI SELEZIONE
La selezione si attiva se il numero di candidati idonei è superiore a quello dei posti disponibili, in tal caso viene istituita una commissione di selezione composta da esperti di processi selettivi ed esperti dell’ambito di specializzazione del corso.

A causa dell’emergenza sanitaria COVID-19, a seguito delle misure disposte dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 1 aprile 2020 e in attesa dell’evolversi degli eventi, la nostra Regione ha emesso nuove disposizioni in materia di selezione dei partecipanti ai corsi a finanziamento FSE e Regione Emilia Romagna.
Tali disposizioni garantiscono il rispetto delle regole di distanziamento sociale e pari trattamento e pari condizioni di accessibilità alle prove. Abbiamo dovuto adeguare le selezioni del corso Attore -narratore alle nuove disposizioni e di seguito le comunichiamo le nuove modalità del processo selettivo che realizzeremo mediante videoconferenza.

La procedura di selezione si compone delle seguenti fasi:

1)VERIFICA DELLE CONOSCENZE DEL SETTORE DELLO SPETTACOLO DAL VIVO (Prova scritta: ONLINE, 20 aprile 2020) max 20 punti
Test con domande a risposta multipla per verificare le conoscenze del settore dello spettacolo dal vivo, del settore del teatro e della narrazione.

2)VALUTAZIONE DELLE COMPETENZE ARTISTICHE (Provino) max 30 punti
Breve video autoprodotto nell’ambito del quale il candidato presenta una breve performance artistica che lo vede protagonista – massimo 2 minuti.
Il video deve essere inviato a Demetra Formazione all’indirizzo mail icc@demetraformazione.it ENTRO E NON OLTRE IL 17 APRILE
Il mancato invio di tale materiale porterà alla mancata assegnazione di punteggio per questa prova ai fini della graduatoria finale.

3)VERIFICA DELLE CONOSCENZE E DELLE CAPACITA’ PREGRESSE (Prova orale: ONLINE 20 e 21 aprile) max 10 punti
La Commissione di selezione, partendo dalle informazioni indicate sul curriculum di ogni candidato, formulerà domande (in modalità online) per approfondire e valutare le competenze e le capacità pregresse.

4)VERIFICA DELLA MOTIVAZIONE (prova orale: ONLINE 20 e 21 aprile 2020) max 40 punti
Attraverso colloquio individuale in modalità online la Commissione valuterà gli aspetti motivazionali che spingono il candidato alla partecipazione al corso.

Avranno accesso alle prove orali per la verifica delle conoscenze e delle capacità pregresse e per la verifica della motivazione soltanto i primi 25 candidati in ordine di graduatoria dei punteggi conseguiti nella prova scritta.

PER INFORMAZIONI
DEMETRA FORMAZIONE – INDUSTRIE CULTURALI CREATIVE
E-mail: icc@demetraformazione.it
Sito web: www.demetraformazione.it/icc

Operazione co-finanziata dal Fondo Sociale Europeo PO 2014-2020 Regione Emilia-Romagna.
Rif. PA 2019-11942/RER approvata con DGR n. 1381/2019.

 

 

Altri corsi che potrebbero interessarti

X
PER NOI LA TUA PRIVACY E’ IMPORTANTE pertanto ti avvisiamo che questo sito utilizza Cookies tecnici (necessari al suo corretto funzionamento) e analytics di terze parti a fini statistici. Per saperne di più a riguardo o negare il consenso ad alcuni o tutti i cookie clicca qui. La chiusura di questo banner, la prosecuzione della navigazione, il semplice “scroll” della pagina o l’accesso a qualunque sezione del sito varrà come consenso alla ricezione di tutti i Cookies elencati. Questa scelta potrà essere modificata in ogni momento attraverso il link “Cookie Policy” in fondo alla pagina. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto