news

A Copenaghen si è svolto il primo incontro del progetto europeo SKI.F.T.

Eventi

Incontro progetto SKI.F.T a Copenaghen

Nella prima settimana di dicembre si è svolto a Copenaghen il primo incontro del progetto transnazionale SKI.F.T. – Skill For Transition. Demetra Formazione è partner del progetto e ha preso parte ai lavori insieme a Legacoop  Emilia-Romagna.

Il progetto

SKI.F.T. – dalla parola danese “cambiamento” – ha l’obiettivo di accompagnare le micro e piccole imprese dell’economia sociale nel loro impegno per rendere il modello d’impresa e le pratiche operative collegate più sostenibili dal punto di vista ambientale.

Attraverso SKI.F.T. i partner del progetto forniranno servizi specifici di consulenza e coaching alle micro e piccole imprese dell’economia sociale, consentendo a queste ultime di indirizzare il proprio modello di business verso una maggiore sostenibilità ambientale. Le imprese beneficiarie avranno anche l’opportunità di ricevere un sostegno finanziario diretto per l’acquisto di servizi di coaching e mentoring in risposta alle loro specifiche esigenze e campi di interesse. Il progetto vuole incoraggiare una cooperazione più forte tra le micro e le piccole imprese dell’economia sociale, nonché tra queste ultime e i loro diversi partner e portatori di interessi.

Il progetto, lanciato a ottobre 2023, è cofinanziato dal programma europeo SMP-COSME e raggruppa due reti europee, organizzazioni intermedie dell’economia sociale e enti di formazione provenienti da Danimarca, Polonia e Italia: Kooperationen (DK), FISE (PL), COESI (IT), Demetra Formazione (IT), Legacoop Emilia-Romagna (IT), REVES aisbl e CECOP.

Il primo incontro a Copenaghen

Il primo incontro, organizzato dal leader del progetto Kooperationen, si è svolto il 5 e 6 dicembre  a Copenaghen. I partner hanno avuto l’opportunità di definire il quadro per le prossime attività. Le discussioni si sono concentrate in particolare sulle esigenze specifiche delle micro e piccole imprese dell’economia sociale, nonché sulla costruzione di metodologie comuni che i partner potrebbero utilizzare come supporto e punto di partenza per i servizi di consulenza e coaching.

I risultati di una prima indagine hanno evidenziato le sfide che le micro e piccole imprese dell’economia sociale si trovano ad affrontare, come la mancanza di conoscenze e know-how mancanti, la difficoltà nel trovare finanziamenti o il tempo limitato per sessioni di consulenza e formazione.

Il prossimo incontro transnazionale, a febbraio 2024, offrirà ai partner l’opportunità di uno scambio più approfondito sugli strumenti di supporto che già esistono nel consorzio del progetto.